Il patrimonio librario

La Biblioteca “Card. Carlo Maria Martini” conserva più di 220.000 monografie correnti. Data la specializzazione della Biblioteca, il patrimonio librario copre soprattutto l’ambito filosofico e teologico; non mancano però volumi dedicati alla storia, alla letteratura e all’arte.

I fondi antichi e preziosi della biblioteca comprendo invece 9 codici, 130 incunaboli, 1.824 cinquecentine e 40.700 volumi pubblicati tra il 1° gennaio 1601 ed il 31 dicembre 1900.

Un fondo molto particolare è quello degli opuscoli: circa 15.000 volumetti stampati a cavallo tra XVI e XX secolo.

La Biblioteca conserva inoltre 1.430 testate di periodici, di cui 430 sono correnti; mentre 246 sono le collane attualmente sottoscritte.

Nell’Emeroteca annessa alla Biblioteca sono conservati diversi quotidiani del secolo scorso unitamente ad altri ancora correnti come Avvenire e Osservatore Romano.

Dei due quotidiani indicati sono stati acquisiti i CD rom: Osservatore Romano dal 1861, primo anno di pubblicazione del quotidiano; Avvenire dal 1999, anno in cui è iniziata la pubblicazione su Cd-Rom.

I commenti sono chiusi.